Nel post di oggi intervisto Silvia, una delle persone che ha seguito un percorso individuale su skype con me. A volte l’idea di lasciarsi affiancare per una propria difficoltà “da lontano”, su skype, lascia molto perplesse alcune persone che sono più legate all’idea di consultare un professionista dal vivo. Eppure -pur essendo fisicamente lontani- è sempre una magia scoprire come gli incontri, quando avvengono veramente, sono capaci di innescare dei cambiamenti profondi. E spesso questa modalità permette di andare incontro a particolari esigenze: magari vivi in un contesto che non offre proprio quello che desideri, o magari hai un lavoro che ti occupa tante ore della tua giornata o ti porta in giro di continuo. Oggi ti racconto l’esperienza del percorso individuale di Silvia:

Ciao Silvia! Cosa ti ha spinto a scegliere di realizzare un percorso individuale su skype?

Amo le sconfinate possibilità che la rete offre. La consulenza psicologica in videoconferenza mi ha permesso di scegliere la psicoterapeuta che mi ispirava più fiducia e professionalità invece che quella più comoda per distanza da casa, disponibilità di parcheggi e ampiezza di orari.

Da quale parte del mondo hai deciso di chiedere aiuto? 

Vivo in Italia ma a parecchi chilometri di distanza da Padova
Quali dubbi avevi prima di inviare la tua richiesta?
Nessuno sull’efficacia della videoconferenza. Temevo solo che la deontologia professionale non lo permettesse.
Quali sono le cose che ti piacciono di più di questa possibilità di lavorare a distanza?
Mi piace il fatto di non essere condizionata nella scelta dal luogo in cui abito. La comodità di poter gestire gli incontri da casa, a volte nelle ore della nanna della piccola. E, ad esempio, non dover calcolare i tempi per gli spostamenti.
Quali benefici stai traendo maggiormente dai nostri incontri? Qual è la cosa che trovi più utile?
I risultati: ho imparato a capire alcuni schemi ricorrenti nel modo di funzionare della mia mente. Sto imparando ad accettare le emozioni – anche quelle che mi infastidiscono – e cercare di capire cosa significano.
Raccontamelo con un’immagine…o forse due: una che descriva te all’inizio del percorso e una che esprima dove/come ti senti adesso ….
All’inizio del percorso ero arrabbiata con il mondo e con me stessa: rinchiusa come un lumachina nel suo guscio. Ora mi sento come un uccellino che sta facendo le prime prove di volo, un po’ goffo e con la paura di schiantarsi al suolo ma certamente più ottimista e fiduciosa nella vita.
Una cosa che ti piace del mio modo di lavorare è…
Il sorriso. La capacità di ritrovare l’ordine nella confusione delle parole e divagazione dei pensieri. La metodicità nel chiudere ogni incontro focalizzando un concetto. Il richiamo costante all’accettarsi e festeggiarsi per OGNI piccola conquista.
Vuoi saperne di più e capire come posso aiutarti e in cosa consiste un percorso su skype? Contattami: sarò felice di ascoltarti e capire insieme se è l’esperienza che può andar bene per te!

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

Per non perderti anticipazioni sui corsi, sconti, spunti utili e anteprime.
In omaggio l’e-book 99 DRITTE PER VIVERE FELICE CON LE TUE IMPERFEZIONI (e farle diventare un punto di forza).

The following two tabs change content below.
Psicologa delle relazioni interpersonali. Amo accogliere e accompagnare verso il cambiamento le persone che attraversano un momento critico.

Ultimi post di Claudia Mandarà (vedi tutti)