Quando lavoro con una coppia, o con uno dei due componenti di una coppia, che ha cercato il mio aiuto mettendo sotto alla lente la propria relazione affettiva, mi accorgo che una cosa che accomuna tanti è la paura di fronte a una relazione duratura. Perché quando l’entusiasmo finisce, l’innamoramento lascia il posto a qualche difficoltà, a un po’ di fatica, e può capitare di mettere tutto in discussione. Ci sei passato anche tu?

Ecco come ritrovare l’entusiasmo dopo l’innamoramento

 

Il primo anno è tutto wow e occhi a cuore, ma poi questo sentimento intenso sembra iniziare a scemare. Perché succede? E come affrontare questo momento? Vediamolo insieme.

Le emozioni intense della fase dell’innamoramento scemano un po’ perché quando ci innamoriamo siamo continuamente sollecitati dalle novità, che scopriamo nell’altro e dentro di noi. Wow, gli piace questa cosa; è così sensibile!; Chissà che amici ha?; Come sarà suo padre?; Fa colazione la mattina? Come? Doccia veloce o tempi lenti? Una scoperta e sorpresa continua: nella fase dell’innamoramento, infatti, la curiosità e le differenze che scopriamo ci mantengono vispi e attenti all’altro, anche con le più piccole cose. Le differenze che scopriamo sono tutte interessanti perché le nostre attenzioni sono maggiormente concentrate su quello che ci unisce all’altro.

E questa magia è fisiologica: ci permette di costruire un vero e proprio “attaccamento” con l’altro, un collante che servirà nella fase successiva.

Ma tutta questa vicinanza ci fa dissipare molte energie: possiamo dedicarne sempre così tante alla nostra relazione? No, perché ne abbiamo bisogno anche per altre cose. Quindi cosa succede? Che ci conosciamo bene, iniziamo a sapere tutto dell’altro, i suoi riti e le sue abitudini. E ci sorprendiamo meno. Iniziamo anche a sapere chiaramente cosa proprio non ci piace. E lì, ecco, taac, c’è crisi! Iniziamo a chiederci: “Forse non è la persona giusta per me? Forse siamo troppo diversi? Ma perche non capisce questa cosa che gli ho già detto? Ma dovrebbe saperlo ormai!” Sono pensieri che ti suonano familiari? Allora fermati un attimo. Non iniziare a mettere in dubbio tutto, da cima a fondo, ma prenditi il tempo per verificare. Come?

Io ti suggerisco due modi per ritrovare l’entusiamo dopo l’innamoramento, che funzionano sempre anche se richiedono un pizzico di impegno per iniziare:

1. Fai spazio alla sorpresa e al senso sella novità: per ri-sperimentare un po’ di curiosità è necessario fare spazio a qualcosa di nuovo, anche quando la relazione diventa duratura. C’è qualcosa di inaspettato che puoi proporre al tuo partner? C’è un passatempo nuovo che potete iniziare a fare assieme? Non è necessario che siano cose grandiose, bastano anche piccole cose, pochi momenti a settimana, capaci di disinnescare quell’effetto di prevedibilità noiosa.

2. Non dare per scontato che tu sappia o l’altro sappia delle cose di te: cambiamo continuamente perché facciamo esperienze nuove ogni giorno, quindi quello che era vero ieri magari oggi non lo è più. E quello che è vero per te magari non lo è per l’altro. Quindi è necessario trovare dei modi per parlare un po’ di voi in un modo piacevole e profondo, come quando eravate innamorati. Crea un momento vostro, un rito solo vostro ogni settimana per togliere il velo e andare a fondo. Tu ne hai già uno? Ti va di crearlo nella tua routine?

E adesso tocca a te: come pensi di fare spazio alla curiosità e alla sorpresa per l’altro in questa settimana? Come vuoi lasciarti conoscere un po’ di piu? Raccontamelo se ti va.

E se vengono a galla delle difficoltà e vuoi dissipare la matassa mi trovi qui o su skype.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

Per non perderti anticipazioni sui corsi, sconti, spunti utili e anteprime. In omaggio l’e-book 99 DRITTE PER VIVERE FELICE CON LE TUE IMPERFEZIONI (e farle diventare un punto di forza).

 

Edit Form

The following two tabs change content below.
Psicologa delle relazioni interpersonali. Amo accogliere e accompagnare verso il cambiamento le persone che attraversano un momento critico.