Se hai visto il film di qualche anno fa “Noi siamo infinito” ti ricorderai un celebre interrogativo di una delle protagoniste che ad un certo punto chiede “Perché tutti noi scegliamo sempre persone che ci trattano come nullità?”. Riceve una risposta tanto lapidaria quanto forte “Accettiamo l’amore che crediamo di meritare”. A te che effetto fa questa sentenza? io la prima volta che l’ho ascoltata ho avuto la sensazione di dover buttare giù un boccone amaro!

Questa scena mi è tornata alla mente qualche giorno fa, dopo avere ascoltato la storia di una giovane donna che si poneva una domanda simile.

In questo post voglio parlarti del misterioso legame tra relazione di coppia e autostima.

E in particolare voglio portare alla tua attenzione quattro cose che fanno le persone con una buona stima di se stesse quando vivono una relazione di coppia.

Così se ti accorgi che sei fuori da questo “clima” e stai navigando dentro uno di quei circoli viziosi puoi fermarti a riflettere su di te e sulla tua relazione. Per cambiare musica, ovviamente! 😉

Ma andiamo con ordine.

Cosa c’entra la nostra autostima con le nostre relazioni di coppia?

C’entra eccome. Perché la possibilità che le nostre scelte affettive siano soddisfacenti dipende molto dall’immagine che abbiamo di noi stessi e dal valore che ci attribuiamo. Quando scegliamo le nostre relazioni – senza neanche accorgercene- confermiamo un po’ l’idea che ci siamo costruiti di noi nel tempo.

Ad esempio, se mi vedo come una persona generalmente incerta che fa fatica a prendere l’iniziativa e decidere le cose importanti per la mia vita (cosa che avrò imparato nella mia storia) tenderò probabilmente ad avere piacere a star vicino a persone che mi sembrano sicure e decise, che sanno prendere l’iniziativa e che sapranno di certo sostenermi e guidarmi. Così potrò continuare a mantenermi nella posizione di “persona incerta” sapendo che accanto qualcuno può sostenermi.

Ti chiederai: “perché”? Non di certo perché siamo masochisti ma semplicemente perché tendiamo a procurarci quello che ci è più familiare e conosciuto anche se non sempre è un ritornello che ci piace fino in fondo e ci fa star bene.

In pratica è come un cane che si morde la coda: le nostre relazioni possono far crescere o meno la nostra autostima e d’altra parte, anche noi cerchiamo relazioni che possono confermare l’idea e la stima che abbiamo di noi!

Ok, adesso ti va di conoscere quattro segnali che puoi osservare se stai vivendo una relazione di coppia che fa crescere una sana stima di te?

Eccoli:

  1. Se hai una buona stima di te, non vedi nel tuo partner la fonte della tua accettazione. Chi accetta la propria immagine e la considera solida può entrare in relazione con il partner senza “perdersi” o avere la sensazione che le proprie caratteristiche o bisogni si dissolvano in quelle del partner o della coppia;
  2. Se hai una buona stima di te, ti ritieni sostanzialmente degno d’amore. Sai cosa produce questo? probabilmente sarai aperto a relazioni stabili e durature, sai mettere in conto anche la possibilità di essere rifiutato e una delusione affettiva non ti permette di mettere in dubbio pesantemente il tuo valore;
  3. Se hai una sana stima di te, probabilmente non sarai interessato a costruire relazioni in cui c’è un netto (e stabile) sbilanciamento di ruoli o potere (te ne accorgi quando incontri la sensazioni di sentirti dominato/guidato/protetto o che l’altro si lasci dominare);
  4. Se hai una buona stima di te, non temi di rivelare al tuo partner le tue debolezze, ti sentirai libero di condividere con lui o lei la sofferenza e il timore di essere ferito. Il litigio ad esempio non è un’occasione per screditarvi ma per incontrarvi nelle vostre difficoltà o bisogni.

Ho dimenticato qualche altra cosa che fai se hai una buona stima di te? aggiungila!

Se invece sei arrivato alla fine dell’elenco pensieroso, ricordati che questa traccia non è un buon motivo per criticarti o buttarti giù. Ma per osservarti e raddrizzare il tiro, se ne senti il bisogno.

E se hai qualche domanda, domani ci troviamo a Psico-Cafè, un salotto virtuale sulla pagina facebook, per parlare di coppia…tu puoi fare le tue domande già da ora (in bacheca sulla pagina Benessere in Relazione, con un messaggio privato, scrivendomi…come desideri!) ed io passo a risponderti nel pomeriggio! Ci vediamo li? 🙂

P.s: Le iscrizioni al percorso in prossima partenza “Mi vado bene!” stanno arrivando e oggi è l’ultimo giorno per prenotare il tuo posto a prezzo scontato! 😉

boxauthor

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

per non perderti anticipazioni sui corsi, sconti, spunti utili e anteprime.

In omaggio l’e-book “30 Domande e risposte: TUTTO QUELLO CHE E’ AVVENUTO A PSICO-CAFE’

[yks-mailchimp-list id=”61c444eb83″ submit_text=”Submit”]

 

The following two tabs change content below.
Psicologa delle relazioni interpersonali. Amo accogliere e accompagnare verso il cambiamento le persone che attraversano un momento critico.

Ultimi post di Claudia Mandarà (vedi tutti)