relazioni che nutrono

Un percorso di gruppo per ascoltarci e vederci chiaro sulle nostre relazioni

cos’è

 

Relazioni che nutrono è un percorso di gruppo per imparare ad ascoltarti e vederci chiaro sulle tue relazioni: su quello che funziona e ti arricchisce e su quello che non va e ti risucchia le energie. Facciamo luce nella tua stanza delle emozioni e mettiamo in ordine quello che è fuori posto: scoprirai cosa ti aiuta ad essere centrato e aperto e cosa no.

Incontro dopo incontro esploreremo i temi legati al nostro modo di entrare in relazione e cosa possiamo fare per renderle più nutrienti.

Lo scopo di questo gruppo è regalarti un po’ di tempo per stare a contatto con te, per ascoltare quello di cui hai bisogno e rigenerarti dallo stress interpersonale. Insieme metteremo i riflettori sulle principali difficoltà che incontriamo nelle nostre relazioni significative e condivideremo dubbi ed esperienze

Potrai coniugare, tempo di riflessione per te e tempo per condividere con altri le tue difficoltà in modo semplice ed informale, trovare spunti per entrare in relazione in armonia con i tuoi bisogni e coltivare presenza e consapevolezza per godere delle tue relazioni.

come funziona:

Ci troviamo una volta a settimana online, su Zoom. Ovunque tu sei, puoi collegarti e trovare un gruppo di persone desiderose come te di prendersi uno spazio per respirare, riversare i loro dubbi ricorrenti quando entrano in relazione e uscirne un pochino più rigenerate.

Durante ciascun incontro, darò qualche spunto per avviare la riflessione sul tema e faremo esperienze pratiche attraverso pratiche di mindfulness, spunti di scrittura espressiva e  dinamiche di gruppo.

Non esistono cose giuste da fare o relazioni giuste o sbagliate; ognuno di noi si impegnerà ad osservare con gentilezza il proprio modo di entrare in relazione e ad ascoltare il proprio bisogno. Insieme ci aiuteremo a trovare i modi più adatti per soddisfarlo. Infine, facciamo spazio alle condivisioni delle esperienze e alle domande.

Tra un incontro e l’altro riceverai un “compito per casa” o meglio l’invito a focalizzare l’attenzione su un particolare aspetto in vista della tappa successiva.

riassumendo:

}

un po' di tempo per te

Una volta alla settimana ti metti al primo posto e ti dedichi del tempo per te

un gruppo di persone da incontrare, online

Ci ritroviamo ogni settimana su Zoom, per approfondire un tema legato al nostro modo di stare in relazione

U

un tema alla volta

mettiamo i riflettori su un tema per volta, per guardarci dentro e trovare soluzioni più efficaci

Esperienze per approfondire

Passiamo dalla teoria alla pratica mettendoci in gioco: lo faremo attraverso la mindfulness, la scrittura e dinamiche di gruppo

w

un momento per condividere

le intuizioni che condividi restano e creano relazioni; le esperienze che doniamo arricchiscono tutti
U

tutte le tue domande

Un posto in cui fare le domande che ti frullano dentro: le risposte al “cosa sto sbagliando?” le troviamo insieme

Fa per te se:

  • ti metti sempre in dubbio su quello che fai nelle tue relazioni e vuoi trovare un modo per riacquistare sicurezza e serenità rispetto ai tuoi bisogni,
  • metti sempre l’altro al primo posto e spesso ti senti “non visto”, non considerato abbastanza,
  • fai fatica a farti avanti e dire all’altro i tuoi bisogni con fermezza e gentilezza perché temi di risultare egoista o di “rovinare la relazione”,
  • ti fai carico delle emozioni degli altri e spesso queste ultime condizionano il tuo umore,
  • spesso ti senti soffocato/a quando sei in relazione e senti una grande fame di libertà, 
  • fai fatica a chiedere quello di cui hai bisogno,
  • ti aspetti sempre che l’altro ti capisca e sappia cosa desideri, visto che ti conosce da tanto,
  • ti senti stanco e affaticato da quest’anno cosi delicato in cui mantenere relazioni vicine e serene è stato più complesso del solito
  • ti piace condividere le tue impressioni con altre persone anche se la sola idea un po’ ti intimorisce

cosa dice chi ha partecipato:

 

Prima di iniziare il percorso avevo molti dubbi: capire quali e quante relazioni sono sane per me! Mi è piaciuta molto la spontaneità, l’esposizione e gli argomenti! Mi porto a casa tante domande per me e tante cose comprese!  Lo consiglierei a tutti!

Martine Mazzon

Quando mi sono iscritta in realtà non sapevo come si sarebbe svolto il percorso. Mi è servito ad avere maggiore consapevolezza di quello che sono oggi traendo spunto dalle cose buone e meno del passato. Lo consiglio a chi vuole apprezzare di più qualcosa di sè stesso e della propria vita

Barbara Giacomini

È stato bello conoscere persone nuove e le loro esperienze, non così lontane dalle mie.

Andrea

E’ stato un percorso utile e istruttivo, ho rivisto cose che conoscevo ma calandole sulla mia esperienza e sulle mie relazioni. Risultato? un pò di chiarezza sulle relazioni della mia vita, in questo momento. Lo consiglio a tutte le persone che hanno voglia di mettersi in gioco e di conoscersi meglio. Mi è piaciuto molto come é stato organizzato il corso, la freschezza e curiosità di Claudia ha reso tutto molto piacevole!

Caterina Granzotto

È stata un’occasione per guardarmi dentro e fare ordine. Oggi mi dico: c’è sempre un modo per far fronte alla vita, posso scegliere!

Antonella

Ho scoperto che nel banchetto delle mie relazioni spesso mi accontento delle briciole e non mi piace più. Ho visto cosa faccio per alimentare questo circolo vizioso e come posso procurarmi qualcosa di più soddisfacente. Grazie, lo scambio nel gruppo è stato molto utile!

Giovanni

Saranno 6 incontri di un’ora e mezza, a cadenza settimanale, che ci accompagneranno dal 31 Maggio fino al 5 luglio.

Ci troviamo il lunedi sera dalle 20:00 alle 21.30 a partire dal 31 Maggio, su Zoom.

Se ti è possibile collegati da un posto tranquillo in cui puoi portare l’attenzione dentro, senza troppe distrazioni. Procurati una sedia, un cuscino o un tappetino comodo per partecipare al meglio alla parte esperienziale.

ASCOLTO ME: Coltivare l'intimità con noi stessi

Quando entriamo in relazione spesso ci distraiamo dall’ascolto di noi stessi. Prima di entrare in relazione con l’altro è utile allenarci a coltivare la nostra presenza, l’intimità con noi stessi. Cosa possiamo dare e comunicare all’altro se non abbiamo una chiara visione di ciò che stiamo vivendo nel momento presente?

RICONOSCO I RITORNELLI (AUTOMATICI) CHE SORGONO IN RELAZIONE

Quando stiamo in relazione sorgono dentro di noi schemi automatici, pensieri ed emozioni ricorrenti che ci fanno ricalcare sempre le solite storie, i meccanismi più familiari. Vediamo insieme come riconoscere i ritornelli che si ripetono e come possiamo aprirci con gentilezza e curiosità a conoscere nell’esperienza gli eventi piacevoli, spiacevoli e neutri.

RIMANGO CENTRATO E APERTO: Come riconoscere e affrontare le nostre emozioni rimanendo distinti e vicini

Quando viviamo una relazione incontriamo emozioni difficili da gestire: a volte assorbiamo quelle degli altri, altre volte ce ne facciamo carico o ci sentiamo condizionati dal vissuto degli altri cosi da non sentirci liberi e distinti. Vediamo come riconoscere le emozioni che sorgono in noi e nell’altro, come distinguerle e imparare a consolarci.

AFFRONTO LE CONVERSAZIONI DIFFICILI E I CONFLITTI IMPARANDO A RIPARARE

I conflitti ci esasperano sempre tanto ma sono i momenti in cui possiamo conoscerci meglio e attraverso i quali possiamo diventare più intimi. Vediamo insieme come riconoscere i nostri bisogni (nostri e dell’altro) dietro ciascun conflitto.

MI FACCIO AVANTI: imparare a chiedere, condividere, farci valere

A volte nelle relazioni ci impegniamo ad offrire, a dare qualcosa di noi all’altro: offriamo supporto, approvazione, vicinanza. Ma per stabilire una relazione equilibrata dobbiamo anche imparare a chiedere, a prendere quello di cui abbiamo bisogno. E abbiamo bisogno di riconoscerlo. Vediamo come allenarci a metterci a fuoco rispetto ai nostri bisogni; ci alleneremo a dirci la verità e dire la verità a chi ci è vicino. 

MI ALLENO A DARE E RICEVERE RICONOSCIMENTI

Come far circolare il piacere nelle nostre relazioni? come possiamo imparare a darci i riconoscimenti autentici di cui abbiamo bisogno per crescere generosi e grati? Lo vedremo insieme in questo ultimo incontro

cosa ottieni CON

L’ISCRIZIONE

  • 6 incontri, a cadenza settimanale, di 1 ora e mezza,
  • La possibilità di confrontarti ogni incontro con me e con il gruppo su quello che emerge e ti tocca
  • una mail con un approfondimento ed una “sfida settimanale” che ci permette di fare un’esperienza fra un incontro e l’altro.
  • Un coupon sconto del 30% su un audicorso con box di Sintonia. Grazie alle tracce audio potrai continuare ad ascoltarti ed approfondire il tema; nella box strumenti per mettere in pratica quello di cui parliamo.

prenota il tuo posto

La quota di iscrizione al gruppo (con fattura sanitaria detraibile) è di 180 per iscrizioni entro il 16 Maggio e di 210 euro per iscrizioni successive a tale data. Puoi pagare in un’unica rata oppure in due rate (Se preferisci questa opzione, scrivimi a info@claudiamandara.it e ti dò tutte le indicazioni).

Se partecipate in coppia, uno dei due partner paga il 50% della quota. 

180,00€ – ACQUISTA

 

Se invece preferisci pagare a piccole rate e senza ansia, puoi farlo: ho pensato alla formula in abbonamento!

Se clicchi il pulsante giallo quaggiù, pagherai ogni mese 35 euro per 6 volte, ovvero dal momento in cui ti abboni per i 6 mesi successivi! 

 

 

Domande frequenti

 

Che succede se non posso venire a qualcuno degli incontri previsti?

Se non riesci a partecipare ad un incontro su sei previsti puoi scrivermi (prima della data a cui mancherai) le tue domande sul tema ed io mi rendo disponibile a ritornarci nell’incontro successivo. L’incontro sarà registrato (solo per gli iscritti) e potrai recuperarlo nel corso della settimana. Tuttavia, se sai già di non poter partecipare a 2-3 incontri invece ti sconsiglio di iscriverti in questo momento: questo gruppo è anche un pretesto per regalarci del tempo e per imparare a farlo.

Tra un incontro e l’altro c’è la possibilità di condividere come gruppo?

Per chi lo desidera, si. Questa è una scelta di ogni singolo partecipante aderire ad un gruppo facebook dedicato a questo: abbiamo sperimentato che è un buon modo per continuare a condividere le esperienze sui temi affrontati fra un incontro e l’altro e rimanere collegati. Ma se non lo preferisci, nessun problema: rimani connesso comunque ricevendo le mie mail e il link ad una cartella Drive dove trovi tutti i materiali di approfondimento utili. E poi ci ritroviamo in gruppo, all’incontro successivo, pronti ad ascoltarti!

Posso pagare con bonifico?

Si, se preferisci pagare con bonifico, scrivimi che ti invio i dati!