Oggi vi presento Walter, un uomo double face: attento preciso e meticoloso e anche dolce sensibile ed ironico…crosta croccante che affonda in un ripieno morbido! 

Io ho avuto il piacere di accompagnarlo in un percorso individuale che adesso si è concluso e la fortuna di assistere ai tanti passaggi con cui si è dato il permesso di conoscere la “crosta” e il “morbido” in cui ciascuno di noi conserva storie ed emozioni.

Oggi ci racconta qualcosa di questa esperienza perché vuole condividere il traguardo che ha raggiunto e il cambio di prospettiva che ha conquistato sulla scena della sua vita! 

1. Ciao Walter! raccontaci qualcosa di te: quando e perché hai deciso di iniziare un percorso individuale?

Ho deciso di iniziare un percorso individuale circa un anno fa perché non ero affatto sereno e perché avevo un problema di relazione con gli altri che mi creava problemi di instabilità.

2. Come inizia per te quest’avventura? quali timori avevi prima di iniziare?

Prima di iniziare in realtà non avevo dubbi, solo speranze per il percorso che stavo iniziando.

3. Cosa è successo durante il percorso?

Durante il percorso ho scoperto che il problema non erano gli altri ma il mio atteggiamento verso me stesso e verso chi mi circonda. Ho iniziato a seguire di più i miei bisogni e a mettere i riflettori su me stesso invece che su di loro. Ho iniziato a volermi bene e a dare priorità a me stesso.

E del percorso e del tuo metodo di lavoro ho trovato molto utile per me l’ironia, gli esempi pratici e il rapporto che instauri col paziente!

4. E adesso, che benefici ne hai tratto?

Ho riacquistato serenità e fiducia in me stesso. E finalmente i riflettori su di me!

5. Ci saluti con un’immagine che per te rappresenta questo percorso che hai realizzato?

Indovina un po? Un riflettore sul palco: ho puntato l’attenzione su me stesso, sono io il protagonista e l’attore principale della mia vita!

 

Grazie Walter per aver condiviso con noi il sapore e il traguardo di un percorso intenso! Buona continuazione, esplora e divertiti a stare in compagnia di tutte le sfumature di te che incontrerai!

 

E tu, ascoltando la storia di Walter, hai un augurio per lui? Oppure hai delle domande o delle curiosità su cosa e come si realizzano i percorsi individuali? Scrivici nei commenti quaggiù! 😉

 

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

[yks-mailchimp-list id=”61c444eb83″ submit_text=”Submit”]

The following two tabs change content below.
Psicologa delle relazioni interpersonali. Amo accogliere e accompagnare verso il cambiamento le persone che attraversano un momento critico.