Oggi ti presento Elisa, una giovane donna molto in gamba: da lei potresti imparare molto su come adattarti a convivere con culture differenti, a tener duro per raggiungere quello che desideri, a contare su di te quando il contesto intorno a te sembra sostenerti poco, a prenderti cura degli altri con naturalezza. Ma non solo: lei è proprio un pozzo di risorse e di energie! Tempo fa ha deciso di intraprendere un percorso individuale su skype ed io ho avuto il piacere di accompagnarla alla scoperta di se stessa e di seguirla nei suoi spostamenti per il mondo. Per me è stato emozionante affiancare Elisa nell’avventura di radicarsi su se stessa mentre percorreva chilometri ed affrontava esperienze impegnative.

A metà del percorso le ho chiesto se era disponibile per un’intervista, in cui mi raccontasse un po’ della sua esperienza. Mi piace poter fare circolare qualcosa della ricchezza di questi percorsi perchè le storie degli altri ci possono ispirare. Se anche tu stai pensando di iniziare un percorso individuale, le parole di Elisa potrebbero aiutarti a capire se può essere di aiuto anche a te.

Ciao Elisa! Cosa ti ha spinta a scegliere di iniziare un percorso individuale su skype?

Quando ho realizzato la necessità di intraprendere un percorso con una psicologa, ero ritornata in Italia per una vacanza. Ho raccontato ad una mia amica di questo mio bisogno e lei mi ha dato il tuo contatto segnalandomi che lavoravi anche su skype. Per me era la soluzione migliore: all’epoca vivevo in Brasile, ora sono in Mozambico, e io volevo parlare in italiano, per potermi esprimere al 100%. Ci siamo conosciute, ho sentito che eravamo in sintonia e ho trovato la tua proposta perfetta per me! 🙂

Avevi dei dubbi nella scelta di un percorso individuale?

Non credo avrei potuto iniziare un percorso direttamente su Skype, senza parlarti almeno una volta di persona. Volevo prima conoscerti, capire se potevo “fidarmi”, quindi son venuta da te in studio per togliermi ogni dubbio.

Quali sono le cose che ti sono piaciute di più della possibilità di lavorare a distanza?

Beh, visto che vivo all’estero, se non avessi avuto questa possibilità forse non avrei mai chiesto davvero aiuto. Poter lavorare a distanza mi permette di continuare il mio percorso senza problemi. In più, vista la particolare situazione in cui mi trovo, mi sei di gran sostegno!

Quali benefici stai traendo maggiormente dai nostri incontri? Qual è la cosa che trovi più utile?

Fin da subito parlare con te mi ha dato la possibilità di fermarmi a pensare a questioni sulle quali da sola non mi sarei soffermata, non analizzandole e non capendole fino in fondo. I nostri incontri mi aiutano a fare luce, a capire i meccanismi in cui mi infilo e il perché. Adesso poi, con la convivenza spiacevole che mi ritrovo, mi aiuti a creare strategie alternative per stare bene.

Raccontamelo con un’immagine…o forse due: una che descriva te all’inizio del percorso e una che esprima dove/come ti senti adesso…

Per l’inizio mi viene in mente un naufrago in un’isola deserta, disperato perché si sente molto solo. Adesso sono ancora quel naufrago “solo” (il percorso in fondo non è ancora finito), ma ci son giorni in cui ancora mi dispero, altri in cui invece prendo il sole, nuoto, faccio i castelli di sabbia, me la godo!

Una cosa che ti piace del mio modo di lavorare è…

Sei tanto dolce, e hai un modo delicato di “aprire gli occhi” su questioni, comportamenti e situazioni dolorose, di far comprendere, per esempio, che questo dolore é accettabile. Tutto sembra molto piú semplice quando parlo con te.

Vuoi saperne di più e capire come posso aiutarti e in cosa consiste un percorso su skype? Contattami: sarò felicissima di risponderti e sciogliere tutti i tuoi dubbi.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

Per non perderti anticipazioni sui corsi, sconti, spunti utili e anteprime.
In omaggio l’e-book 99 DRITTE PER VIVERE FELICE CON LE TUE IMPERFEZIONI (e farle diventare un punto di forza).

The following two tabs change content below.
Psicologa delle relazioni interpersonali. Amo accogliere e accompagnare verso il cambiamento le persone che attraversano un momento critico.