Sono Claudia Mandarà,

Psicologa delle relazioni interpersonali

Accolgo e accompagno verso il cambiamento le persone che attraversano un momento critico.

Scopri come posso aiutarti con i miei percorsi

Vivo tra le domande e le coltivo; quella che mi guida nel mio lavoro è:

 

puoi smettere di migliorarti e permetterti di sentirti meno?

Ti accompagno in un percorso che ti insegna a comprendere te stesso e a non giudicarti, a darti nuovi permessi anziché importi tanti divieti, a essere libero, spontaneo e autonomo scegliendo relazioni sane che lo rendano possibile.

Ti aiuto a stare meglio. Puntiamo i riflettori sugli aspetti della tua vita che ti mettono a disagio e scegliamo delle alternative. Nessuna tattica veloce o risposte preconfezionate. Lavoriamo insieme per farti acquisire consapevolezza di te e delle tue relazioni.

Cosa otterrai facendo un percorso con me

Avrai più fiducia in te stesso

Quando riscopriamo il senso di quello che sentiamo riusciamo a credere a noi stessi e ad affrontare quello che stiamo vivendo, anche gli eventi dolorosi.

Diventerai libero e autonomo

Siamo liberi di scegliere le soluzioni più giuste per noi, solo che spesso non le vediamo o non ci crediamo. La terapia ti aiuta a riconoscere le tue soluzioni ai problemi.

Costruirai il tuo cambiamento

Sarai tu a vedere e costruire il tuo cambiamento. Io ti guiderò e accompagnerò alla scoperta di te, per mostrarti la possibilità di fare scelte che ti fanno stare bene.

Scopri i miei percorsi

Libri, chiacchiere e cioccolata

Un gruppo di lettura per prenderti cura di te

Educare, ascoltare

Un percorso di gruppo per genitori che si prendono cura di se stessi, per prendersi cura dei loro figli

Prendi un respiro, torna da te

Un percorso di otto settimane per ridurre lo stress attraverso la mindfulness

Scopri le consulenze

Consulenze individuali

Consulenze di coppia

Consulenze per genitori

Ho creato Sintonia,

una serie di audiocorsi con box per ri-accordarti con te, 

per incoraggiarti ad ascoltarti, a regalarti tempo ed esperienze per ritrovarti a tuo agio anche con tutte quelle esperienze in cui ti senti meno forte, meno adeguato e meno sicuro.

Ecco gli ultimi post sul blog

La preoccupazione di essere un bravo genitore

La preoccupazione di essere un bravo genitore

Quante domande iniziamo a farci ancor prima di avere un bimbo fra le braccia? Ci indaffariamo molto con l’intenzione di prepararci ad essere dei buoni genitori. Quando potremmo dirci pronti? Vogliamo essere informati, consapevoli, competenti. Alcuni di noi per raggiungere lo scopo si abbuffano di corsi e libri su qualsiasi cosa: puericultura, psicologia, pedagogia. Ma cosa ricerchiamo e cosa evitiamo in questa ricerca di competenza?